Scritto da Gianfranco Terranova Categoria: Uncategorised
Pubblicato 28 Luglio 2021 Visite: 360
Stampa

 

La sezione “PAESC” sul sito web del Comune permetterà ai cittadini di essere sempre informati sulle azioni riguardanti l’energia e l’ambiente intraprese dal Comune, di conoscere lo stato di avanzamento delle azioni previste dal PAESC e tutte le novità relativa all’energia e al clima.

E’ possibile contattare l’Energy Manager tramite il seguente indirizzo e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COS’E’ IL PAESC?

Il Comune di Montelepre in data 23 gennaio 2019 ha aderito al Patto dei Sindaci per il Clima e per l’Energia.

Il Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia definisce un rinnovato impegno e una visione condivisa per il 2030 al fine di affrontare le seguenti sfide interconnesse:

  • Accelerare la decarbonizzazione dei nostri territori, contribuendo così a mantenere il riscaldamento globale medio al di sotto di 2°C;
  • Rafforzare le nostre capacità di adattamento agli impatti degli inevitabili cambiamenti climatici, rendendo i nostri territori più resilienti;
  • Aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili sui nostri territori, garantendo così l’accesso universale a servizi energetici sicuri, sostenibili e accessibili a tutti.

Gli impegni fissati dal Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia prevedono:

  • un obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 40% entro il 2030;
  • l’integrazione delle politiche di adattamento agli impatti dei cambiamenti climatici.

Al fine di tradurre tali impegni in azioni concrete, il Comune dovrà impegnarsi a:

  • Realizzare un inventario base delle emissioni e una valutazione dei rischi e delle vulnerabilità indotti dal cambiamento climatico;
  • Presentare un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC) entro due anni dalla data di adesione al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia;
  • Presentare una relazione di avanzamento ogni due anni dalla presentazione del PAESC ai fini del monitoraggio, valutazione e verifica.

Il PAESC viene elaborato allo scopo di individuare le azioni-strategie da compiere e definire gli obiettivi, i tempi e le responsabilità affinché siano raggiunti gli scopi di riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2030.

Il Comune di Montelepre ha conferito l’incarico all’Ing. Francesca Palermo, Esperta in Gestione dell’Energia secondo la UNI 11339, per la redazione del PAESC.

Il Comune di Montelepre è dotato già di un PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) in cui, in riferimento ad uno specifico anno base , il 2011, sono stati individuati e calcolati gli obiettivi di riduzione delle emissioni. Con il PAESC si realizzerà un monitoraggio di quanto previsto nel PAES, considerando come anno base per il monitoraggio il 2017.

Inoltre, con il PAESC si vorrà porre l’attenzione anche sulle vulnerabilità climatiche del territorio (ondate di calore, allagamenti, dissesti idrogeologici).

Dall’inventario delle emissioni climalteranti e delle vulnerabilità del territorio si passerà poi a determinare le azioni di mitigazione per la riduzione delle emissioni climalteranti e le azioni di adattamento ai cambiamenti climatici.

Alla luce dell’attenzione rivolta sempre più ai cambiamenti climatici, il giorno 23/08/2021 si è tenuto presso il Parco Urbano di Montelepre l’incontro intitolato “Riduzione delle emissioni e adattamento ai cambiamenti climatici; gli obiettivi del PAESC”.
Durante l’evento, organizzatodal Comune di Montelepre insieme all’Energy Manager Ing. Francesca Palermo, sono stati presentati alla cittadinanza gli obiettivi del Patto dei Sindaci di cui lo stesso Comune risulta firmatario e del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima.
La collaborazione tra Regione, Comune e Università,finalizzata all’efficientamento energetico e al  raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti e adattamento ai cambiamenti  climatici, è stata il filo conduttore dell’iniziativa.
E’ stato, inoltre,illustrato il progetto di efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione del Comune di Montelepre nato da una tesi di laurea e recentemente finanziato dalla Regione Siciliana grazie a fondi  comunitari.
Si ringraziano i relatori: Ing. Roberto Sannasardo (Energy Manager della Regione Siciliana), Dr. Domenico  Santacolomba (Dirigente del Servizio I del Dipartimento Energia della Regione Sicilia), Prof. Ing. Vincenzo Di Dio (Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo e Docente del Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica), Prof. Ing. Giuseppina Ciulla (Docente del Corso di Laurea in Ingegneria Energetica e delle Fonti Rinnovabili), Ing. Dario Martorana (Laureato in Ingegneria Elettrica), Ing. Liborio Panzeca (Responsabile del Settore V del Comune di Montelepre), Ing. Giuseppe Cristaldi (Responsabile del Settore V del Comune di Montelepre).

Video

 

| + -