HomeArchivio NewsPrimo PianoNumero Unico Europeo di emergenza 112
Scritto da Gianfranco Terranova Categoria: Primo Piano
Pubblicato 08 Ottobre 2019 Visite: 32
Stampa

Da oggi,  giorno 8 ottobre 2019, è attivo nella Provincia di  Palermo il Numero di Emergenza Unico europeo (NUE) 112, che sostituisce i numeri di emergenza associati alla Polizia di Stato - 113, all'Arma dei Carabinieri - 112, ai Vigili del Fuoco - 115 ed al Soccorso Sanitario - 118.

Il Numero di Emergenza Unico europeo - NUE 112 (uno-uno-due) è il numero di telefono per chiamare i servizi di emergenza a valere in tutti gli Stati dell'Unione Europea, e così in Italia nelle regioni nelle quali è già attivo il servizio.  

Il cittadino potrà chiamare da un posto di telefonia fisso o mobile il numero 112 e, tuttavia, qualora indirizzasse la chiamata ai tradizionali numeri di emergenza 113 (P.S.), 112 (C.C.), 115 (VVF) e 118 (soccorso sanitario), la telefonata sarà comunque ricevuta dalla Centrale Unica di Risposta (CUR) che provvederà a smistare la richiesta di aiuto all'organo effettivamente deputato a gestire la emergenza segnalata. 

Le ragioni della istituzione del NUE 112 sono volte a garantire:

  • semplicità nel memorizzare il numero di emergenza;
  • gratuità del servizio;
  • standardizzazione delle soluzioni tecnologiche;
  • localizzazione geografica del chiamante;
  • gestione dei sistemi di chiamata automatica da veicolo in movimento;
  • servizi multilingua;
  • scambio delle chiamate in modo integrato tra i quattro servizi di soccorso (Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco ed Emergenza Sanitaria).  
 
Il NUE serve anche da filtro, sicché le chiamate effettuate per scherzo, per errore, ovvero multiple non saranno trasmesse alle Centrali operative di secondo livello che, quindi, riceveranno solo le effettive chiamate di emergenza, con un abbattimento pari a circa il 50% del flusso in entrata.  
 
Il numero 112 (uno-uno-due) è riconosciuto, oltre che dalla rete di telefonia fissa, anche da tutte le reti GSM (Global System for Mobile Communications) e può essere contattato anche da telefoni sprovvisti di carta SIM.  
 
Estremamente importante la realizzazione dell'APP "WHERE ARE U", dedicata agli  smartphones.
L'APP consente di effettuare una chiamata di emergenza con l'invio automatico all'operatore della CUR dei dati relativi alla localizzazione del chiamante ricavati dal sistema di posizionamento GPS del telefono.
 
L'APP permette altresì l'utilizzo del Servizio NUE anche ai soggetti ipoudenti, e consente anche la chiamata muta con localizzazione di chi è in difficoltà.  

 

| + -